Studenti & Linq


In questi giorni in Microsoft  si stanno svolgendo gli Students Partner Open Days. Forse il nome dell'evento non è proprio corretto, ma ... in sostanza sono stati invitati gli studenti di diverse università italiane per una serie di giornate di formazione e di divertimento 🙂

Durante l'evento ho fatto la mia sessione su LINQ. Linq rappresenta una serire di estensioni al linguaggio che consento di utilizzare un linguaggio "alla SQL" per interrogare diverse sorgenti dat: Oggetti, XML e per l'accesso al mondo Relazionale.... ok, penso di avervi stressato abbastanza 🙂 almeno per chi segue il mio blog.

Ecco la slide più importante del mio intervo in cui ho parlato anche delle novità offerte dal C# 3.0 e Visual Basic 9: Local Type Inference, Object/Constructo Initializer, creazione di properties autogenerate.

Linq Project

Qui potete trovare le poche slides usate, la sessione è stata quasi esclusivamente codice ! Spero sia stata apprezzata.

Ho confezionato una serire di progetti che rappresentano i passi che ho seguito durante la presentazione, più o meno i passi sono stati:

1) Applicazione tradizionale con .NET 2.0

image

In giallo ho evidenziato alcune zone del codice compresso.

2) Applicazione con LINQ to Object

image

3) Applicazione con LINQ to XML

image

4) Applicazione con LINQ to DataSet

image

5) Applicazione con LINQ to SQL

image

6) Visual Basic 9 ed il supporto per l'XML

image

Qui trovate i progetti degli esempi di codice. Per farli funzionare dovete scaricare la Beta 2 di Visual Studio 2008 e dovete avere installato il database northwind, installato in una istanza di SQL Server 2005 Express Edition, a meno di cambiare la stringa di connessione 🙂

E ora, ecco a voi gli studenti ...:-)

Studenti 07 web

 

Ciao

-Pietro

Comments (3)
  1. eTomm says:

    Ciao Pietro, sono Tommaso, il secondo MSP da destra, quello con la camicia "Azzurro desktop di Win 2000" scuro (ghghgh).

    Come ti dicevo, la presentazione è stata eccezionale, non vedo l’ora che finiscano LINQ for Entities.

    Conoscevo già LINQ perchè ho seguito il blog di Scott Guthrie, che appunto dicevo che era uno dei testoni dietro a parte della piattaforma .NET e Visual Studio.

    Grande presentazione 😛

  2. PietroBr says:

    Ottimo e grazie a presto.

Comments are closed.

Skip to main content