WPF: Indipendenza dalla Risoluzione Video

Una delle caratteristiche chiave di WPF, che lo differenzia da architetture alternative come le Windows Form e ASP.NET, consiste nel suo sistema di misura indipendente dalla risoluzione. In altre parole, WPF non utilizza più il PIXEL come unità di misura per indicare la dimensione di un bottone, di un rettangolo o di un video; infatti,…

4

ABC di WCF (con screencast)

In questo articolo vediamo come realizzare un’applicazione WCF partendo dall’esposizione dei principi di base, costruendone uno da zero in C# con VS2008, installandolo su IIS 7 e infine consumandolo con un client WPF. Vi suggerisco di vedere prima lo screencast che segue -dura circa 10 minuti-, per avere un’idea di come si realizza un’applicazione di…

1

LINQ (Language Integrated Query): le slide dei seminari

La notizia, sempre gradita dal pubblico, che anticipo quando presento LINQ è che la sessione ha pochissime slide e molte demo. In effetti l’argomento non è dei più intuitivi, specie per chi proviene da un tipo di sviluppo procedurale classico e non ha particolare esperienza di programmazione procedurale. Inoltre, al fine di cogliere appieno i…

1

Dependency Property in Windows Presentation Foundation (con screencast)

Inizialmente si potrebbe approcciare questo argomento con scetticismo, dal momento che complica il panorama di tipi .NET conosciuti che tipicamente presentano campi semplici, proprietà, metodi ed eventi; ma si cambierà idea non appena capìti i problemi risolti attraverso le dependency property, che possono essere sfruttate per abilitare il data binding automatico, le animazioni, gli stili…

0

Command Binding in Windows Presentation Foundation (con screencast)

WPF fornisce supporto integrato per i comandi, permettendo di associare a ciascuno di essi una funzione di risposta alle principali azioni che su di essi si possono compiere; per comandi si intende quelle operazioni classiche di Windows quali Copy, Paste, AlignRight, Close, Open, Undo, ScrollDown, PreviousTrack ed un altro centinaio, che WPF raggruppa in cinque…

2

Configurazione laboratori per esercitazioni in università su tecnologie Microsoft .NET

Anche la seconda serie di seminari che sto portando in giro per l’Italia prevede, nella maggioranza dei casi, una mattinata dedicata all’approfondimento teorico di alcune architetture e tecnologie, ed esercitazioni pratiche il pomeriggio sugli argomenti prima presentati. Per sfruttare al meglio il tempo a disposizione, è necessario preparare i PC in anticipo; si tenga presente…

2

Visual Studio Team System: le slide dei seminari

Recentemente ho presentato un seminario all’Università Tor Vergata di Roma ad un pubblico di studenti che includeva in maggioranza persone del Corso di Ingegneria del Software. Con il Prof. D’Ambrogio abbiamo quindi concordato di dare particolare risalto alle tematiche di gestione del ciclo di vita del software; come probabilmente sapete, Microsoft ha sviluppato negli anni…

1

Sviluppo Embedded con VS2008: le slide dei seminari

Durante i seminari su ASP.NET che ho portato in giro per l’Italia nel primo semestre dell’anno accademico 2007-2008, come di consueto abbiamo raccolto feedback che ci aiutino a migliorarli e spunti per gli argomenti di successivi approfondimenti. Uno dei più richiesti è lo sviluppo per dispositivi mobili, che ho provveduto ad inserire nel ciclo di…

1

Dagli Anonymous Delegate alle Lambda Expression di C#3.0

Un mio post precedente sull’uso dei delegate ha generato un lungo follow-up con sviluppatori interessati ad approfondire l’argomento; in particolare, numerose domande riguardavano l’utilizzo dei delegate in funzioni di callback, in chiamate asincrone, nello scorrimento di liste generiche e, naturalmente, nell’integrazione dei delegate in LinQ. Approfitto di questa nota anche per ricordare che è preferibile…

0

Come accedere a SQL Mobile 3.5 da un’applicazione mobile

Dopo i primi post introduttivi sulla piattaforma Windows Mobile, necessari per approcciare questo argomento, in molti mi hanno chiesto di mostrare come creare nella pratica un’applicazione da zero. Oggi realizzeremo quindi un programma per Smartphone completo e funzionante basato su Compact Framework 3.5, Microsoft SQL Server Compact 3.5 e le classi legate al Pocket Outlook…

2