MWC e GDC: Novità per gli sviluppatori


 

Questo post è stato scritto da Francesco Rifugio, Technical Evangelist Intern e Microsoft Student Partner.

Quest’anno Microsoft è stata grande protagonista del Mobile World Congress (MWC) 2015 a Barcellona.clip_image002

Sono stati presentati alcuni nuovi device come il Lumia 640, il Lumia 640 XL e la Universal Foldable Keyboard, che hanno subito accolto il consenso della fiera, come dimostrato dai 10 fra premi e riconoscimenti ottenuti, tra cui:

  • Best Mobile Tablet – Surface Pro 3
  • Best of Mobile World Congress 2015 – Lumia 640
  • Top Pick of Mobile World Congress 2015 – Lumia 640 XL.

clip_image004

Ma questa è solo una parte degli annunci fatti da Microsoft, che ha approfittato dell’occasione per mostrare ai fortunati Insiders presenti alcune importanti novità per gli sviluppatori, una fra tutte, la Universal App Platform

clip_image006

Questa nuova piattaforma è l’emblema della totale convergenza di Windows 10, permetterà infatti di sviluppare una nuova categoria di Universal App: applicazioni scritte una volta sola, caricate su un unico Store con un unico pacchetto, ma che saranno in grado di raggiungere qualsiasi tipologia di device, dai device IoT a smartphone e tablet, passando dai PC a Xbox One, fino ad arrivare agli HoloLens; rimanendo sempre consistenti e familiari all’utente finale, pur adattandosi alla tipologia di input e alla dimensione dello schermo dei differenti dispositivi.
Per approfondire vi rimando a questo articolo.

clip_image007

Ma le novità non finiscono qui, perché Microsoft era presente anche ad un altro importantissimo evento: la Game Developer Conference (GDC) a San Francisco; dove Phil Spencer, capo della divisione Xbox, ha mostrato la nuova strategia di unificazione del gaming fra i device Windows 10, in una keynote interamente dedicata agli sviluppatori.
Qui ha annunciato, ad esempio, l’arrivo dell’ Xbox Live SDK for Windows 10, che permetterà a qualsiasi sviluppatore di accedere ai servizi offerti dalla piattaforma Xbox Live; oppure lo Universal Development Center, un nuovo portale che permetterà la sottomissione dei giochi in modo facile e veloce.
E le novità non finiscono qui, perché adesso per i game developer si aprono nuovissime opportunità, a partire dal cross-buy che permetterà di acquistare un gioco una volta sola e averlo disponibile su qualsiasi piattaforma; fino ad arrivare all’apertura del programma ID@Xbox anche per Windows 10, non limitandolo più, quindi, alla sola piattaforma Xbox One.
clip_image009
Se volete scoprire tutte le altre novità dalla GDC, leggete questo articolo e guardate i video su Channel 9..

Questo è solamente un assaggio di tutte le novità di Windows 10 per gli sviluppatori, e molto di più sarà condiviso durante il Build 2015, e se non potrai partecipare, non preoccuparti, perché potrai vedere le keynote in live-streaming, o le varie sessioni registrate i giorni seguenti.

Nel frattempo ti puoi preparare a Windows 10 in due modi:

· Partecipa al programma Windows Insider, in questo modo avrai acccesso anticipato a Windows 10, e sarai subito avvisato quando saranno disponibili gli strumenti di sviluppo in anteprima.

· Comincia subito a sviluppare Universal App. Questo è il miglior modo di preparare la propia applicazione all’arrivo della nuova Universal App Platform.

Stay tuned!

Comments (4)

  1. Indul Hassan says:

    But I'm still gonna need some more explanation on this.

    Can you provide me some links.

  2. Indul Hassan says:

    or any reference

  3. Francesco says:

    Hi Indul,

    At the moment the links in this post are the only ones available.

    More will be shared on April after Build, so stay tuned for more information.

Skip to main content