Guest post: Windows 10 Technical Preview for Phones


Questo post è stato scritto da Matteo Pagani, Support Engineer in Microsoft per il programma AppConsult.

Nella serata di Giovedì 12 Febbrario, Microsoft ha rilasciato, tramite il programma Windows Insider, la prima preview ufficiale di Windows 10 per gli smartphone Windows Phone, allo scopo di mostrare in anteprima il nuovo aspetto del sistema operativo e per raccogliere feedback da parte degli utenti.

Sono diverse le novità che possiamo trovare in questa prima versione, che mostrano una convergenza sempre più accentuata (non solo a livello di runtime, ma anche di funzionalità e di aspetto visivo) con la versione di Windows dedicata ai pc e ai tablet:

  • Nuova possibilità di personalizzare la Start screen, aggiungendo un’immagine di sfondo a tutto schermo.
  • Possibilità di mostrare più icone per l’accesso veloce nel centro notifiche.
  • Notifiche interattive, che consentono di effettuare azioni direttamente quando se ne riceve una, come rispondere ad un sms senza dover aprire l’applicazione Messaggi.
  • Miglioramenti nelle funzionalità vocali: ora è possibile utilizzare la voce per dettare un testo in qualsiasi sezione del sistema.
  • Una nuova applicazione Foto, che si integra direttamente con OneDrive e sfrutta le nuove linee guida visuali della piattaforma.

Non sono ancora presenti tutte le novità mostrate da Joe Belfiore all’evento di lancio del 21 Gennaio: ad esempio, non troviamo ancora la nuova versione di Office, le nuove applicazioni di posta e calendario o l’integrazione nativa di Skype per i messaggi. Non temete però, queste e tante altre funzionalità saranno aggiunte, man mano che saranno pronte, nelle prossime build che saranno distribuite nei prossimi mesi.

 

Maneggiare con cautela 🙂

La Preview di Windows 10 per i telefoni è disponibile pubblicamente. E’ importante, però, sottolineare alcuni concetti importanti prima di decidere di installarla:

  • E’ sconsigliata l’installazione sul telefono principale. Il programma Insider, al contario del programma Preview for Developers, nasce infatti con lo scopo di dare un “assaggio” della nuova versione del sistema operativo e per ricevere feedback: il sistema è stabile, nel suo complesso, ma ci sono comunque dei bug conosciuti e delle funzionalità mancanti (il supporto alla VPN, l’integrazione con Microsoft Band, la disponibilità di Cortana solo in lingua inglese). Inoltre, non è garantita la compatibilità con tutte le applicazioni e gli accessori hardware (speaker Bluetooth, kit vivavoce da auto, ecc.) attualmente supportati da Windows Phone 8.1.
  • Il rilascio delle build di test sarà molto più veloce rispetto al programma Preview for Developers, quindi aspettatevi aggiornamenti frequenti, cambiamenti anche importanti nell’interfaccia utente e nelle funzionalità, ecc.
  • Al momento, Windows 10 Technical Preview è disponibile solo per i seguenti modelli: Lumia 630, Lumia 635, Lumia 636, Lumia 638, Lumia 730, Lumia 830. Questo perché lo scopo del programma Insider è anche quello di isolare eventuali problemi e di stabilizzare la piattaforma: la distribuzione controllata consente più facilmente di raggiungere questo obiettivo. Si tratta di un processo standard durante lo sviluppo e il test di un nuovo sistema operativo: il motivo per cui vi potrebbe sembrare una novita è che, in passato, questi test venivano effettuati solamente internamente; Windows 10 è, invece, il primo sistema operativo mobile di Microsoft ad essere rilasciato in preview pubblica, coinvolgendo anche gli utenti in questa fase. E’ importante sottolineare come la nuova versione di Windows Phone sarà comunque disponibile per tutti i telefoni Windows Phone: il supporto ad altri dispositivi sarà aggiunto nel corso delle prossime settimane, man mano che le nuove build saranno disponibili.

Become a Windows Insider!

Fatte queste premesse, se siete interessati a provare Windows 10 sul vostro telefono, ecco la procedura da seguire:

  1. Collegatevi al sito ufficiale del programma Insider e, nel caso in cui non lo abbiate ancora fatto, registratevi.
  2. Installate l’applicazione Windows Insider, aprendo il seguente link sul vostro telefono: http://go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=522524
  3. Dopo aver fatto login con il vostro Microsoft Account, dovrete confermare la sottoscrizione al programma.
  4. A questo punto andate nella sezione Impostazioni -> Aggiornamenti e premete il pulsante “Cerca aggiornamenti”, come fareste normalmente per cercare la presenza di update del sistema. Windows Phone troverà la Technical Preview di Windows 10 e inizierà la procedura di download e installazione.

Al termine, avrete la possibilità di provare in prima persona tutte le novità elencate all’inizio del post ma, soprattutto, di condividere il vostro feedback con il team. Windows 10 Technical Preview for Phones, infatti, include un’applicazione chiamata Windows Feedback che, in maniera analoga a quella disponibile nella versione per pc e tablet, consente di segnalare problemi e suggerimenti, che verrano analizzati dal team. Potete lanciare l’applicazione Windows Feedback semplicemente tramite la sua icona oppure, in qualsiasi momento, premendo contemporanemente il pulsante Power + Volume Giù.

E se avessi cambiato idea?

Se avete erroneamente installato Windows 10 Technical Preview sul vostro telefono principale o, per qualsiasi altro motivo, volete tornare a Windows Phone 8.1, potete utilizzare il tool Windows Phone Recovery Tool, scaricabile dall’indirizzo http://go.microsoft.com/fwlink/p/?LinkId=522381

Attenzione che questa procedura effettuerà un reset completo del telefono, eliminando qualsiasi applicazione e dato personale: assicuratevi, perciò, di effettuare un backup prima di procedere, così da poterlo ripristinare al termine dele reset.

In conclusione, vi consiglio la lettura del post originale del team di Windows all’indirizzo http://blogs.windows.com/bloggingwindows/2015/02/12/announcing-the-first-build-of-windows-10-technical-preview-for-phones-2/, nel quale troverete anche un video, a cura di Joe Belfiore, che vi guiderà passo per passo alla scoperta di tutte le novità.

 

 


Comments (9)

  1. Alessandro says:

    Non averlo rilasciato per i Lumia 930/icon e 1520 é stato un errore MADORNALE….

    La UI é inconsistente e a tratti kitch.

    Mah non so, se quest anno é davvero quello di "o la va o la spacca" per wp, hanno toppato ancora.

    Magari sarà solo la prevew, ma per me facevano piu bella figura se aspettavano un altro mese (o due).

  2. Ciao Alessandro,

    in passato abbiamo aspettato quando le cose erano più stabili, e la gente voleva l'accesso alle build prima e più spesso.

    Con questa release abbiamo deciso di prendere i rischi, per permettere alle persone di dare feedback quando il ciclo di sviluppo non è già in fase troppo avanzata. Se vuoi dare feedback sulla UI e sulle funzionalità c'è uservoice e soprattutto l'app Windows Feedback, che viene assolutamente presa in considerazione.

    Sinceramente io l'ho installato sul muletto, per provarlo e dare feedback, ma sul telefono principale aspetto una versione più completa.

    Per quanto riguarda i 1520/icon/930 immagino che appena risolveranno i problemi tecnici rilasceranno gli update di conseguenza.

    Buon test, e mi raccomando, manda feedback SOPRATTUTTO sulle cose che ritieni inconsistenti, kitch o semplicemente brutte 🙂

  3. Alessandro says:

    Mi sembrano delle scuse, io adoro il mio Lumia 930, tanto che l'ho fatto comprare a 5 miei amici che prima avevano iPhone5S4.

    Microsoft credo speri di far salire le sue quote dal 3% di adesso quindi deve per forza prendere utenti da ios/android, giusto ? Ecco, forse non sanno che un utente Android/Apple abituato a spendere 600€ per un telefono, PRETENDE di essere il primo sia nel supporto che negli aggiornamenti (preview o no che siano) !!

    Anche se su ios/android sono molto più rari, quando escono prima di tutto vanno sui telefoni di punta, come deve essere.

    Ti confermo che i miei amici si sentono presi in giro e si sono incacchiati con me adesso hahaha 😀

    Purtroppo adesso stanno dicendo in giro peste e corna di WP, esattamente come gli utenti nei forum (specialmente USA)….. Non mi piace quel Joel Belfiore, secondo me è un incompetente…

  4. Pirgiorgio says:

    Condivido, purtroppo ho creduto in wp (Lumia 1520), ma Microsoft si vede che punta ormai solo alla fascia bassa, ha perso la,battaglia 🙁

  5. Matteo Pagani says:

    Ciao a tutti, capisco la delusione e il disappunto, ma come ha ben detto Lorenzo si tratta di una versione ancora prematura e non completa del sistema operativo, creata con lo scopo di raccogliere feedback e verificare problemi prima del rilascio pubblico.

    Come spiegato nell'articolo, questa procedura di rilascio controllato è sempre stata applicata, solo che era transparente all'utente perchè veniva effettuata internamente, perciò agli sviluppatori e agli utenti gli aggiornamenti arrivavano solo dopo mesi di verifiche interne.

    Con Windows 10 è stato scelto un approccio completamente diverso, ovvero coinvolgere il più possibile gli utenti sin da subito: purtroppo, il prezzo da pagare è un processo di rilascio più controllato e più agile, non adatto perciò al proprio telefono principale.

  6. Luca Montanari says:

    Leggo fin troppe lamentele online, ma vorrei rispondervi…con una domanda:

    immaginate di essere voi Microsoft, di dover rilasciare un software ancora da provare ma che non sapete come andrà su…quasi il 75% dei dispositivi in commercio. Sapete che sul restante 25% la gestione sarà già ottima di suo e anzi si riuscirà a far di più, ma non volete perdere quei clienti potenziali che potrebbero passare da uno dei primi citati alla fascia più alta dei secondi.

    Cosa fareste? Soddisfereste solo il 25% che sapete già che non avranno gravi problemi e sono già pochi se il totale dei dispositivi comparato con la concorrenza è minore, e quindi rischiereste di perdere una parte del 75% o forse fareste il contrario quindi perdendo piuttosto qualche cliente non proprio paziente e che non ragiona un secondo (visto che si tratta sempre di qualcosa in test…..cito Alessandro, spendete 600€ e poi volete ritrovarvi con il dispositivo FORSE inutilizzabile? La medaglia ha sempre due facce)?

  7. Luigi Violin says:

    Anch'io non vedo nessuno sbaglio nella modalità di rilascio, anzi lodevole il fatto di averlo messo a disposizione della massa cosi presto! Giustissimo il ragionamento di Luca: Non è un caso che i Device supportati ora siano quelli di fascia medio bassa.

    Bisogna educare gli utenti al significato di "Technical preview", fissare le giuste aspettative e destinare novità del genere al muletto 🙂

  8. Leonardo Cappelli says:

    Salve ragazzi

    Parlo per quelli che si stanno lamentando di questo "strano" criterio di rilascio delle build.. Allora, prima cosa la MS si aspetta che esse siano installate su telefoni che non vengono usati quotidianamente, proprio perché c'è il rischio che diano problemi seri al device. Di conseguenza, non vedo come sia possibile che dei possessori di 1520 e 930 (lo possiedo anch'io) li abbiano presi come "telefoni della domenica". Inoltre, il direttore del programma Insider -con un minimo di ricerca su twitter si trova la dichiarazione- ha affermato che se i due device non hanno ancora la preview é anche a causa di un fattore tecnico che impedisce ciò. Se qualcuno deve lamentarsi quello sono io, possessore anche di un 920 e fedelissimo di WP, che non vede arrivare nulla su un ex top di gamma che ha sdoganato questo OS nel mondo. Ai tuoi amici, Alessandro, dì che se avessero avuto un Iphone o un Galaxy a quest'ora nemmeno sapevano come sarebbe stato il nuovo sistema operativo, e che devono ritenersi soddisfatti del fatto che quando riceveranno la Preview saranno già sicuri di non avere troppe difficoltà.. Se leggessero quanto scritto sul sito del programma Insider, forse capirebbero l'importanza dell'attesa. 😉

    Ti saluta un 16enne appassionato 🙂

  9. Floriana says:

    Per Nokia 625 quando sarà possibile avere Windows 10

Skip to main content