Windows 7 RTM disponibile da oggi per abbonati MSDN


imageUna bella notizia per tutti gli abbonati MSDN che non sono ancora andati in ferie… airplanesunisland

Oggi 6 Agosto sarà finalmente disponibile (entro la serata) la versione finale in Inglese di Windows 7, oltre a tutti i Language Pack, WAIK, WDK, SDK e i simboli.

Il 14 Agosto saranno disponibili le versioni localizzate di Windows 7 nelle principali lingue europee (tra cui anche quella in Italiano), Windows Server 2008 R2 in inglese e italiano e le versioni “Checked Build”.

Il 21 Agosto saranno disponibili le versioni localizzate di Windows 7 nelle altre lingue, oltre alle versioni Windows 7 Starter Edition in tutte le lingue.

Update: Questi i link alle pagine di download:

Ecco alcune note da tenere presente:

  • Se avete installato Visual Studio 2010 Beta 1 o il .NET Framework 4.0 Beta 1 dovete rimuoverli prima di fare l’aggiornamento del sistema operativo, oppure dovete fare un’installazione pulita, per evitare problemi
  • Le versioni in Italiano saranno le versioni complete, non le versioni E senza Internet Explorer, come era stato annunciato in precedenza
  • L’update dalle versioni Beta e RC di Windows 7 alla versione RTM NON è supportato ufficialmente
  • Il supporto per le versioni Home Premium e Home Basic sarà disponibile a partire dal 22 Ottobre (data della disponibilità di Windows 7 per il pubblico)
  • Per ridurre l’impatto della richiesta dei Product Key sui server MSDN, Microsoft ha preventivamente richiesto una chiave per tutti gli abbonati che in precedenza avevano richiesto una chiave per Windows 7 Beta o RC. Nel sito si troverà una nota che indica “If you retrieved a key for the Windows 7 Beta or RC, a Windows 7 key has been provided for your convenience.”
  • In totale nelle varie fasi indicate precedentemente verranno rilasciate 893 differenti immagini di Windows 7, considerando le varie versioni, lingue, etc…
  • Probabilmente verrà battuto il record precedente di download sui server MSDN… per cui armatevi di pazienza, soprattutto nei primi giorni. Microsoft ha fatto il possibile per ridurre al minimo i problemi, aumentando il numero di server di download e di server per l’attivazione delle chiavi, ma sicuramente oggi e domani ci sarà un carico non indifferente su tutta l’infrastruttura
  • Update: se volete passare le vacanze ad aggiornare le vostre applicazioni per Windows 7, o semplicemente volete studiare le novità, potete scaricare la versione aggiornata del Windows 7 Training Kit for Developers
  • Update: se volete risparmiare un DVD ed un sacco di tempo per l’installazione, potete seguire questa guida per installare Windows 7 da chiavetta USB.

Colgo l’occasione di questo post per augurare da parte di tutto il team BUONE VACANZE A TUTTI!!!

starfish on the beach  

Ci rivediamo a Settembre!

-Lorenzo

Comments (33)

  1. Emanuele says:

    Peccato che ci si impiega tanto tempo per scaricarlo :-(, piano piano si scarica.

    Ottima la notizia del 14 agosto per la versione in lingua italiana.

    Buone vacanze anche a voi, ve li meritate, complimenti per il vostro impegno.

  2. Asimov says:

    Ciao ragazzi.

    Io ho installato la mia bella RTM craccata con il 7loader

    lo so di essere un farabutto pirata bastardo, ma consentitemi una domanda:

    quando il 22 Ottobre uscira windows 7 in tutti i negozi e supponendo che io compra il DVD originale cosa devo fare?

    a) formattare e reinstallare

    b) l’upgrade é possibile

    c) l’upgrade é possibile ma illegale

    d) l’upgrade non e’ possibile

    e) RTM e la versione del 22 ottobre sono uguali allora basta che cerchi un crack per renderla eterna ed il gioco é fatto senno’ dal 2010 ti si spegne il pc ogni due ore

    g) RTM e la versione finale NON saranno uguali in piu l’update di RTM termina nel 2010

    h) RTM e la versione finale NON sono uguali ma sono al 99,9% simili e l’ui conviene formattarempre supportato allora non ti conviene formattare

  3. Tony says:

    @Asimov.

    Ciò che hai fatto è illegale. Formatta il pc e installa una RC se vuoi provare windows 7 o paga l’abbonamento a msdn (come tutte le persone oneste)  e scarica la rtm con key ufficiale e LEGALE. se non ti và. aspetta il 22 ottobre e COMPRA il dvd di windows 7 scegliendo la versione che più ti si addice e formatta e reinstalla.

    @All’autore del Blog.

    Oggi è il 14 agosto. Come mai non risulta ancora esserci la RTM localizzata in italiano? ce qualche ritardo e/o problema? Grazie per le informazioni il tempo dedicatoci e il duro lavoro continuate così! windows 7 è il miglior prodotto che abbiate mai realizzato!

    Saluti

  4. PietroBr says:

    Ciao Tony,

    la RTM italiana, dovrebbe essere disponilbile al download verso le 19.00 ora più ora meno, contando qualche latenza di propagazione magari riprova in tarda serata.

    -Pietro

  5. Tony says:

    Grazie petro per l’informazione! riproverò allora domani dato che in serata non mi è possibile. 🙂

  6. Emanuele says:

    La pirateria è un crimine contro la cultura e l’ingegno della persona. La politica adottata in questi ultimi anni da Microsoft è molto vicina al consumatore, dando possibilità di provare alcuni prodotti (vedi la versione RC di Windows 7) o di averli gratuitamente (vedi Visual studio express).

    Visto che usufruisci di un prodotto, tra l’altro di qualità, sarebbe giusto e corretto che il prodotto si acquista, o no? Tra l’altro se la MSDN è troppo onerosa valuta l’abbonamento TechNet, che con poco (circa 400 euro attualmente in promozione) puoi avere un anno di abbonamento oltre al servizio di assistenza, anch’esso molto buono.

    Ora vado a scaricare la RTM italiana, con l’abbonamento MSDN 😀

  7. Filippo says:

    Ciao, ma chi ha installato una versione RC di 7 cosa potrà fare entro la fatidica data del 1° marzo o 1° giugno 2010?

    Ci sarà il modo di ufficializzare la RC (aggiornandola o non so cosa) o dovrà in ogni caso formattare e installare una ufficiale?

    Grazie.

  8. PietroBr says:

    Ciao Filippo,

    trattandosi della RTM, il nostro consiglio è di partire da una situzione pulita anche perchè è evidentemente l’unica supportata essendoci infatti diverse build inermedie, tra cui la RC.

    Dalla beta alla RC poteva avere un senso, ma ora direi non molto.

    Nel mio caso è una buona occasione per fare un po’ di pulizia di vecchie applicazioni installate che ora non uso più e avere un po’ più di spazion nel disco.

    Sotto trovi un link con i percorsi di migrazione dalle diverse versioni di sistemi operativi alla RTM di Windows 7.

    http://technet.microsoft.com/en-us/library/dd772579(WS.10).aspx

    -Pietro

  9. Jin says:

    Per quelli ke dicono ke la pirateria è qualcosa ke nuoce alla persona,mah dico ke bisogna essere + sinceri…chiunque qualke volta nella propria vita ha fatto qualcosa di illegale..Se magari la Microsoft vendesse il proprio OS tipo a 50 o 60 euro come fa la Apple con il proprio Leopard saremmo tutti magari + onesti..xkè 60 euro a confronto di 160 o 220 € sono molti per avere un OS buggato e con difetti..Leopard si può dire ke è di sicuro un OS migliore di windows come anke Ubuntu(ke x di + è gratis!)..quindi prima di incolpare i "pirati",incolpate quelli ke danno il proprio prodotto ad un prezzo simile…

  10. Filippo says:

    @ pietrobr

    Grazie, immaginavo una cosa del genere leggendo l’articolo e anche altre richieste e info in altri blog/forum/KB.

    Come dici tu è utile per una pulizia, ma chi come me l’ha appena fatta è un pò una rottura..

    Speravo in una versione upgrade destinata alle versioni RC (non alle beta ovvio…), vabbè…

    CMQ aspetterò il lancio e l’inizio del 2010 per l’ufficializzazione della mia copia di 7.

    Grazie, ciao.

    Filippo

  11. @Angelo says:

    Ho scaricato da msdn la mia RTM in Italiano.

    Installata su portatile con dualcore da 1,6 ed 1 GB di ram….

    Secondo me è più veloce di XP…

  12. ttt says:

    @pietrobr

    ma che stai a di’?

    quindi alla bmw son dei ladri perchè la z4 costa 50.000 euro? allora dovrei sentirmi autorizzato a rubarla?

    Mi pare un po’ un discorso del cavolo

    se lo vuoi lo paghi, se non te lo puoi/vuoi permettere vai altrove. Personalmente non ci vedo problemi

  13. Luigi Bruno says:

    Visto che all’inizio del post si accennava anche alla disponibilità degli altri utili strumenti, vorrei sapere se la versione a 64 bit del SDK comprende anche tutto quello che serve per lo sviluppo a 32 bit.

  14. Marco says:

    Personalmente sono un felice possessore del fantastico Vista Ultimate acquistato solo perché la MS aveva preannunciato che W7 sarebbe stato venduto con agevolazioni per l’upgrade Vista-W7 (a parità di versione). 15gg dopo che mi arriva il PC, MS inizia a offrire W7 gratis, ma solo a chi acquista Vista DOPO il 26 Giu 09. Risultato: la permuta gratis non mi interessava e non ho neanche un’agevolazione per fare l’upgrade. "MICROSOFT MOLTO VICINA AL CONSUMATORE"…uhm… teoria interessante… Io invece ho il peggior S.O. mai venduto da MS (va lento anche con le DDR3. No comment.), nella sua versione più costosa; mi sento preso per i fondelli, e parecchio anche! Auguri!

  15. PietroBr says:

    Ciao Marco,

    se hai tempo prova a conttatarmi a questo indirizzo : pietrobr@microsoft.com, per il tuo problema di upgrade, spero di poterti aiutare. grazie.

    Pietro

  16. Caesar says:

    Jin said: Per quelli ke dicono ke la pirateria è qualcosa ke nuoce alla persona,mah dico ke bisogna essere + sinceri…chiunque qualke volta nella propria vita ha fatto qualcosa di illegale..Se magari la Microsoft vendesse il proprio OS tipo a 50 o 60 euro come fa la Apple con il proprio Leopard saremmo tutti magari + onesti..xkè 60 euro a confronto di 160 o 220 € sono molti per avere un OS buggato e con difetti..Leopard si può dire ke è di sicuro un OS migliore di windows come anke Ubuntu(ke x di + è gratis!)..quindi prima di incolpare i "pirati",incolpate quelli ke danno il proprio prodotto ad un prezzo simile…

    16 August 09 at 10:28 AM

    Quello che hai scritto é allucinante.

    A prescindere dalla mancanza di senso morale e dignità che hai dimostrato, resta il fatto che nessuna azienda potrebbe sopravvivere senza farsi pagare e remunerare adeguatamente i suoi collaboratori e i suoi azionisti che sono entrambi vitali e senza i quali non potrebbe sopravvivere e, nel caso in questione, sviluppare e assistere per anni senza altra spesa prodotti della qualità Microsoft.

    Se Leopard e Ubuntu sono gratis e come hai affermato migliori di Microsoft non capisco perché vuoi usare, addirittura piratandoli, i suoi scadenti prodotti

  17. phil says:

    Personalmente io non spenderei nemmeno un euro per avere un "OS buggato e con difetti" se ce ne sono altri migliori e gratis… quindi perché lamentarsi del prezzo e disturbarsi a piratarlo, col rischio di finire in galera? che costi pure un milione!

    Ma il problema è un altro. Davvero qualcuno pensa "jin" abbia acquistato Leopard a 60 euro, o che acquisterebbe Win7 se costasse uguale -come di fatto è per i preinstallati-, o che NON ruberebbe una Z4 se fosse convinto di farla franca?

    Sono gli stessi discorsi che fa chi doppia i limiti di velocità "perché sono troppo bassi", o evade le tasse "perché sono troppo alte", o scappa dopo aver graffiato un’auto per sbaglio "perché è successo anche a lui", o ruba al supermercato "perché è inlcuso nel prezzo dei prodotti", o pretende i sorgenti di Windows (che non saprebbe mai usare) e poi usa il dotfuscator sul suo gestionale… lo farebbe comunque, cerca solo una scusa per lavarsi la coscienza, senza capire che così facendo altro non si ottiene che aumentare l’effetto opposto, danneggiando per primo se stesso e contribuendo a dare (ahimé, in particolare dell’Italia…) l’immagine di un popolo di "furbetti" come lui. Almeno però in genere chi lo fa non si lamenta pure dell’oggetto del furto (come dire, a caval rubato…) e ha l’intelligenza di non provare a giustificarsi con ragioni patetiche.

    Succede anche all’estero? Sicuramente di meno nei paesi più avanzati (in teoria dovremmo esserci anche noi…), e forse di più andando verso est e verso sud. Ma allora chiediamoci come mai, dove la pirateria è ai massimi, la diffusione di Linux sta a zero… saranno tutti masochisti, a voler usare Windows e Office anche se c’è di meglio?

  18. Panter says:

    Ho comprato un pc acer 4 giorni fa con xp home e speravo di trovar qualche soluzione per aver  qualcosa per passare a windows ultimate. Sono possessore di altre 2 licenze Xp home e di una windows Vista Home premium e non mi piace la pirateria ma, mi chiedo, Microsoft ha mai pensato di aiutar i clienti "fedeli" che, per varie vicissitudini, sono impossibilitati a spender ulteriori soldi?

    So che qualcuno mi dirà "allora non comprarlo" ma quel qualcuno ha mai pensato che la vita è una ruota e che poteva succeder anche a lui?

    Ho il produt key per windows 7 rc (regolarmente richiesto) ma ora, tornato dalle vacanze non posso più scaricarlo…insomma, che faccio?

  19. Paolo says:

    Ciao a tutti!!!!! Ho una licenza Microsoft MSDN AA per Windows 7 X86/X64 (RTM) + Language Pack. Siccome non ho voglia di formattare eventualmente di nuovo l’HD fra un mese (22 ottobre) vi volevo chiedere se la versione RTM che vorrei installare sul mio laptop sara’ uguale alla versione finale o potro’ fare l’aggiornamento alla versione finale, quando sara’ disponibile, senza dover formattare l’HD o reinstallare le applicazioni che di solito uso (Visual Studio, SQL Server, Expression Blend e la lista continua ed è bella lunga… 70-80 GB di applicazioni in totale, quindi vorrei evitare di reinstallare di nuovo tutto dato che ogni volta mi porta via un giorno intero).

    Vi ringrazio in anticipo per l’informazione!!!!! 😀

  20. PietroBr says:

    Ciao Paolo,

    laversione RTM chè hai e proprio quella che sarà disponibile a tutti il 22/10. Avendo MSDN hai questo privilegio 🙂

  21. Paolo says:

    TI RINGRAZIO TANTISSIMO PER L’INFORMAZIONE!!!!! Inizio con il download della versione RTM… sono proprio contento che la mia università abbia acquistato la licenza MSDN AA per tutti (o quasi) i software della Microsoft, ogni giorno li apprezzo sempre di +…

  22. Nik says:

    Ciao.

    La mia scuola ha acquistato la licenza MSDN AA per W7, e io ho fatto richiesta per poterla sfruttare.

    La licenza che otterò avrà dei limiti oppure è come avere una licenza normale?

    Grazie

  23. europemauromi says:

    // In rispsta a Nik

    I prodotti inclusi in MSDN-AA (fra cui tutti i sistemi operativi client e server, Visual Studio e tutta la linea di prodotti server) sono disponibili in versione full e professional, senza limiti di tempo.

    Possono essere utilizzati in classe e sui PC personali degli studenti indicati dall’amministratore locale dell’abbonamento.

    L’unica restrizione, in linea con lo scopo didattico dell’abbonamento, è che se ne faccia un uso non commerciale e che non vengano utilizzati -nello specifico i prodotti server come Exchange, SQL e Sharepoint, e i sistemi operativi client- per gestire infrastrutture in produzione.

    Tutti i dettagli sono descritti nell’EULA disponibile all’indirizzo http://msdn.microsoft.com/it-it/academic/bb250608(en-us).aspx.

    Mauro Minella

  24. carlo says:

    Ciao a tutti, ho provato la RC di windows 7 e mi sono trovato benissimo. Essendo un utente privato e non avendo un’azienda (penso che cambi qualcosa), quanto mi potrebbe costare annualmente l’abbonamento a MSDN per poter richiedere il software originale periodicamente?

    Sarei davvero interessato a Windows 7 Professional e a Office 2010 (quando sarà uscito).

    fatemi sapere per favore, grazie 1000 in anticipo!

  25. BellaMatte says:

    Ma c’è un modo per scaricare l’immagine del professional in italiano?

    Io possiedo regolare licenza per windows 7 professional, ma ho a disposizione solo l’immagine in inglese.

    Dove posso scaricare quella in italiano

  26. Alberto85spv says:

    Ciao a tutti. Anche la mia Università offre la possibilità di scaricare Windows Seven attraverso MSDN AA.

    Volevo però farvi una domanda: le condizioni della licenza mi permettono di installare il software su un solo pc o su tutti i pc che ho a casa (fisso e portatile)? Se si può fare, devo usare lo stesso seriale o chiederne un altro al program manager?

    Grazie per l’attenzione!!

    Grazie per la disponibilità!!

  27. europemauromi says:

    Ciao Alberto,

    nei limiti delle condizioni di licenza che ho già indicato in risposta a Nik più sopra, puoi utilizzarlo con lo stesso seriale su più di un PC di tua proprietà.

    Mauro Minella

  28. Alberto85spv says:

    Grazie Mauro per il chiarimento e per la disponibilità.

    Saluti a tutti!!

  29. Roberto says:

    Salve,

    grazie alla mia università sono in possesso di Windows 7 Ultimate RC. In questo momento sto effettuando il download di Windows 7 Professional, e mi chiedevo: potrò fare l’upgrade o devo riformattare tutto? Grazie per la risposta.

    P.s. sono contrario alla pirateria, ma non penso che tra le persone che hanno commentato l’articolo, ci sia qualcuno che non ha mai scaricato una canzone da internet…illegalmente.

  30. PietroBr says:

    Ciao se hai una Vista Ultmate RTM ti conviene scricare Win 7 Ultimate e fare l’upgrade con quella, se invece installi una Win 7 Pro, devi fare una custom install e quindi riformattare

  31. Vincenzo says:

    Ciao a tutti. Ho un dubbio sulla "licenza de mio windows", cioè:

    ho scaricato windows 7 pro en dall’msdnaa

    ho scaricato il language pack

    ho installato il language pack.

    Avendo trovato il metodo su internet e non avendo installato programmi di terze parti (ho fatto tutto tramite console) è legale?

    Devo per forza avere la ultimate?

  32. matteo zucchi says:

    Ho questo problema: sono utente MSDN Aacademy e ho scaricato Seven Professional: ho fornito il product key come da schermata ma fallisce la registrazione fornendo l’errore 0xC004C008.

    Cosa puà essere?

    Grazie mille

  33. europemauromi says:

    Per Matteo

    Il codice di errore sembra indicare il superamento dei limiti di attivazione per la tua chiave, che se ho ben inteso non corrisponde alla situazione in essere.

    In ogni caso ti consiglio di contattare telefonicamente il numero verde di supporto all’attivazione, che con poche domande guidate risolverà il problema. La lista dei numeri da chiamare, a seconda della zona di residenza, è riportata all’interno della procedura di attivazione.

    Mauro Minella

Skip to main content